Il fattaccio del ‘palazzo degli orchi’ di Caivano è stata una notizia terribile, e il fatto che i media continuino a parlarne dimostra come tutti gli Italiani ne siano stati colpiti…

Il fattaccio del palazzo degli orchi di Caivano è stata una notizia terribile, e il fatto che i media continuino a parlarne dimostra come tutti gli Italiani ne siano stati colpiti e che quindi il sistema delle comunicazioni di massa trovi produttivo inzupparci il pane.

Non è neanche troppo difficile farci sopra della sociologia andando (quasi in automatico) su vecchi e onorati concetti come il degrado materiale e morale dei reietti, efficacemente sottolineato e dimostrato da immagini di squallidi palazzoni, strade dissestate e quel paradossale nome di ‘Parco Verde’ dato allo squallido agglomerato è la ciliegina sulla torta. Orrore chiama orrore e la pedofilia sembra provenire come il risultato di un teorema da tutto il contesto. Verrebbe da dire ‘ti piace vincere facile!’ ma allora perché non provare qualcosa di un poco più complesso e meno scontato?

Cambio di scena totale: dall’ignoranza alla massima cultura, da Caivano ai quartieri più esclusivi di Parigi e alle più importanti università tedesche, da un atto infame coperto dalla vergogna a una petizione di principio gridata al mondo: gli appelli pro-pedofilia di maestri riconosciuti della cultura post-moderna come Foucault e Sartre, o di prestigiosi ‘ribelli’ e attuali stimati europarlamentari come Cohn-Bendit:

Bè sarà un compito più arduo da spiegare che limitarsi a Caivano o no? Un aiutino: in galera persone dello stesso milieu culturale dell ‘orco di Caivano’ lo hanno (deprecabilmente) assalito così dimostrando l’inesistenza del determinismo ambiente=orrore, mentre nel mondo degli ‘illuminati’ i predetti intellettuali sono stimati e riveriti …..

Ecco un compito veramente degno di media attenti ad andare a fondo alle notizie…

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

FACEBOOK

© 2008 - 2017 | Bene Comune - Logo | Powered by MEDIAERA

Log in with your credentials

Forgot your details?