|

Lavoro. Una via obbligata per lo sviluppo di Lorenzo Caselli – Sviluppo e lavoro richiedono di essere assunti in termini contestuali. Il lavoro non viene “dopo” lo sviluppo, come portato o conseguenza dello stesso. Al contrario, ne costituisce un elemento coessenziale al pari di altri fattori quali l’innovazione, la qualità, la creatività che proprio nelle persone trovano il loro radicamento e la possibilità di piena esplicazione.

rn

L’Italia e il ridimensionamento. Come uscirne? di Leonardo Becchetti – Nel dibattito sul valzer dei dati economici estivi si discute di recessione, timida ripresa e si avanzano dubbi se la stessa sia a V o a W (la recessione e la ripresa seguite da un altro calo e un altro recupero). In altri termini, dobbiamo aspettarci un nuovo periodo di recessione prima di una ripresa più robusta?

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

FACEBOOK

© 2008 - 2017 | Bene Comune - Logo | Powered by MEDIAERA

Log in with your credentials

Forgot your details?