|

Kimerik Edizioni

rn «Che genere di libertà è quella che frustra l’immaginazione e tollera l’impotenza delle persone libere nelle questioni che le riguardano?», (Bauman, 2000).

Questa breve pubblicazione non vuole proporsi alla stregua di una ricerca compiuta su un determinato oggetto di studio. Il suo obiettivo è quello di assemblare una serie di approcci specifici su alcuni importanti temi che riguardano la condizione reale di numerosi individui, come le politiche italiane per il lavoro e quelle per l’immigrazione.

Uno sguardo sull’attuale, delicato rapporto che sussiste tra l’agire politico e la cosiddetta sfera pubblica chiude il manoscritto.

Il fine ultimo è quello di indirizzare il contributo della sociologia giuridica, sia essa empirica o teorica, nella direzione di una maggiore considerazione di quei temi che concretamente coinvolgono grosse porzioni di cittadinanza e di popolazione. Temi che, molto spesso, faticano a trovare una appropriata definizione nell’ambito del dibattito quotidiano.

rnrn

Villa, Andrea, 2008, Frammenti di sociologia del diritto, Kimerik Edizioni, Patti (Me), isbn 978-88-6096-306-2.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

FACEBOOK

© 2008 - 2017 | Bene Comune - Logo | Powered by MEDIAERA

Log in with your credentials

Forgot your details?